• Dimensione caratteri articolo
Vota questo articolo
(12 Voti)
La Bibbia è una raccolta di libri che compongono l'Antico e il Nuovo Testamento.
La Bibbia è una raccolta di scritti millenari che hanno serbato intatto tutto il loro messaggio e il loro fascino nei secoli e che, ancora oggi sono in grado di lanciare una sfida alla società moderna e, nello stesso tempo, chiarire le cose fondamentali della vita.
Una Bibbia
La Bibbia annovera tra i suoi autori profeti, re, condottieri e uomini semplici, ma Dio stesso ne è l'autore spirituale, infatti quelli hanno scritto sotto l'ispirazione diretta dello Spirito Santo, la terza Persona (divina) della Trinità.
Nella Bibbia vi è la Parola di Dio, cioè l'espressione e la trasmissione di Dio all'uomo.
In essa vi è descritta l'origine dell'uomo e di ogni cosa, rivela il perché dell'esistenza umana e di tutta la creazione, vi sono riportati interventi di Dio ed eventi che hanno segnato e influenzato la storia e la condizione umana.

Molte persone, famose e non, nel corso dei secoli si sono ispirati e si ispirano tutt'ora al contenuto della Bibbia, perché è, appunto, la "dichiarazione ufficiale" di Dio, il Quale con il Suo messaggio consiglia, incoraggia, ammonisce l'uomo, per il suo bene materiale, fisico, spirituale ed eterno.
Per i cristiani Essa è "Il Libro Sacro" della Rivelazione di Dio all'uomo, la presentazione di Se stesso.

Tutti i settori dell'esistenza umana e della vita terrena sono stati influenzati da quello che c'è scritto nella Bibbia: religiosi, pensatori, scienziati, politici, artisti ed altri hanno tratto beneficio dalla Bibbia, perché non l'hanno reputata solo come una raccolta di libri storici e sapienzali, ma come, effettivamente è, la Parola di Dio.
Ancora oggi la Bibbia è l'opera letteraria più diffusa al mondo, tradotta in ben 2.400 lingue, e milioni di persone la leggono regolarmente.

Nella Bibbia vi è raccontata la vita di Gesù Cristo il Figlio di Dio ed espone la Sua opera salvifica; narra anche dell'esistenza di molti uomini e donne il cui destino è stato segnato e influenzato dall'incontro con Gesù, degli interventi di Dio che hanno cambiato la loro vita e talvolta addirittura il destino di interi popoli.

Accostandosi ad una sincera lettura della Bibbia si viene arricchiti nella conoscenza, non solo di Dio, ma della vita stessa, degli uomini, della natura, del futuro eterno e di tante altre belle cose.
Una buona lettura della Bibbia ispira per una buona disposizione di cuore e di fatti verso Dio e verso il prossimo, realizzando il vero scopo per cui Essa è stata redatta e data all'uomo: avvicinarlo a Dio e al proprio prossimo, per realizzare la vera Unità nell'amore reciproco.

La Bibbia, abbiamo detto, è una raccolta di libri, precisamente 66 (escludendo i libri Deuterocanonici, cioè non ispirati da Dio), ed è suddivisa in due parti: l'Antico Testamento e il Nuovo Testamento.
Il termine "testamento" significa "alleanza, patto", perché appunto vi è descritto il proponimento, l'iniziativa, l'impegno e la realizzazione del Piano di Redenzione per l'umanità, per avvicinare l'uomo a Dio e realizzare comunione (relazione intima) con Lui.

L'Antico Testamento è considerato sacro dai cristiani e dagli ebrei ed è composto da 39 libri; si può definire "la biblioteca dell'antichità", ossia la storia della creazione del mondo e del rapporto tra Dio e l'umanità, nonché l'anticipazione e la promessa dell'avvento di Gesù Cristo, il Figlio di Dio.
Vi è descritta anche la nascita e la storia del popolo ebraico, come anche le storie di: Abramo, il capostipite degli ebrei e considerato il "padre" di tutti i credenti, Noè e il Diluvio Universale, dove Dio ha punito l'umanità peccatrice e corrotta, di Mosè e della liberazione del popolo ebraico dalla schiavitù di Egitto, della consegna dei Dieci Comandamenti e della Legge di Dio, di Sansone, che con la sua forza suvrumana ha liberato gli Israeliti dalle angherie dei Filistei, di Davide e Golia, dello sfarzo del re Salomone; storie di guerre, vittorie, sconfitte, gioie, dolori, re, regine, deportazioni, miracoli e tante altre cose.

Ma prima di tutto questo, nell'Antico Testamento vi è descritto del rapporto che Dio ha voluto con l'umanità e le conseguenze della ribellione della prima coppia, Adamo ed Eva, e il rifiuto al Suo progetto divino, e i ripetuti richiami al Suo amore, sin dall'inizio.
Dio ha voluto scegliere un precursore, Abramo, e da questi formare un popolo che proclamasse le Sue lodi, insegnasse la verità e preparasse gli uomini per la venuta del Redentore dell'umanità.

Il Nuovo Testamento è composto da 27 libri ed è considerata la "biblioteca della cristianità", contiene documenti riguardanti la nascita, la vita, gli insegnamenti, la morte e la risurrezione di Gesù Cristo, nonché cenni sulla predicazione degli Apostoli e la nascita e la vita della prima Chiesa.
I suoi libri sono stati composti durante il primo secolo della nostra era da autori diversi, alcuni dei quali, testimoni oculari della vita di Gesù, Suoi apostoli e discepoli.

Il Nuovo Testamento è diviso in 2 sezioni principali:
1) racconti, testimonianze e descrizioni della vita di Gesù (Vangeli), degli Apostoli e della prima chiesa (Atti, o Fatti degli Apostoli);
2) scritti epistolari, con consigli, ammonimenti, insegnamenti e descrizioni del culto e della devozione dei primi credenti, degli apostoli Paolo, Pietro, Giovanni, Giacomo e Giuda, uno scritto profetico di Giovanni, l'Apocalisse o Rivelazione.

Il Nuovo Testamento è il "completamento" e la realizzazione dell'Antico Testamento, nel senso che in quest'ultimo vi era raffiguarato, profetizzato e rappresentato quello che si è realizzato con e nel Nuovo Testamento, cioè dell'avvento di Cristo, il Messia promesso al mondo e al popolo ebraico, la realizzazione del Piano di Salvezza di Dio per la Redenzione di tutta l'umanità e il proseguo dell'opera iniziata da Gesù, per mezzo dei suoi discepoli, e della Chiesa oggi, che è quello di annunciare, proclamare e divulgare il messaggio d'amore di Dio e il Suo invito a tutti di ricevere il Cristo nella propria vita.

La Bibbia oggi.
La Bibbia che troviamo in circolazione oggi è il risultato di anni di lavoro e di sacrifici di molti uomini, i quali, incominciando dagli amanuensi, si sono prodigati per la trascrizione manuale, prima, e meccanica nell'era moderna, dei testi originali tramandati di generazione in generazione.
Inizialmente, Dio ha indirizzato la Sua Parola "sotto ispirazione" dello Spirito Santo ai profeti, tramite visioni, sogni e pensieri, da questi sono stati trascritti nel corso dei secoli fedeli agli originali.

Le ultime scoperte archeologiche hanno confermato l'autenticità della maggior parte delle traduzioni che abbiamo oggi.
A meno che non sussista una precisa volontà di modificare, adattare o reinterpretare il testo biblico per avvalorare concetti estranei al messaggio originario, le traduzioni attuali sono affidate a gruppi interdisciplinari, i quali si impegnano a mantenere le traduzioni fedeli ai testi originali, contribuendo, nello stesso tempo, a renderli accessibili e comprensibili nelle varie lingue correnti.

Per facilitare la lettura della Bibbia, ai testi originali, vengono aggiunti dei titoli o sopra titoli ai vari capitoli ed episodi, delle presentazioni e spiegazioni dei vari libri, sugli autori, sui temi prevalenti e, in particolare, per facilitare la ricerca nella lettura, è stata introdotta la numerazione dei capitoli e dei versetti dei vari libri.

Come leggere la Bibbia.
Il solo fatto che Dio si sia rivelato agli uomini ci fa capire che Lui cerca di stabilire un contatto con noi, anzi un rapporto di fiducia e che proprio tramite la lettura della Sua Parola questo è possibile.
La consapevolezza di questo desiderio da parte di Dio e un nostro evidente desiderio di contraccambio deve essere alla base della lettura della Bibbia.

Infatti, Essa non è un romanzo da leggere tutto di un fiato, con lo scopo di essere intrattenuti o di trascorrere del tempo diversamente dal solito.
Per cui è consigliabile leggere la Bibbia con riverenza, prendendo del tempo senza interferenze e distrazioni e, principalmente, con la consapevolezza che Dio ci vuole trasmettere qualcosa di Suo, di utile e prezioso, per apportare beneficio alla nostra persona, anima e corpo.
22223
Altro in questa categoria:

Lascia un commento

I commenti dovranno rispettare le regole della Netiquette.