La torre di Babele

Disegni e storie da colorare e leggere dalla Bibbia

Created with Sketch.

La torre di Babele

La torre di Babele
Condividi articolo

La superbia dell’uomo porta la confusione delle lingue.

 

Nella terra di Scinear (l’odierna Iraq) si lavora assiduamente.
Gli abitanti crescono di numero e vi è l’esigenza di sempre nuove abitazioni.

Così sono molto impegnati nella costruzione di case; vogliono anche far sorgere una grande città con una torre molto alta.

Vogliono che la cima della torre sia molto alta, che arriva sino al cielo, per dimostrare la loro grandezza, che trasmetta un senso di protezione e di indipendenza da Dio, in modo che gli uomini di tutta la pianura possano avere un punto di riferimento, visivo e ideologico.

I costruttori e i progettisti si impegnano incoraggiandosi a vicenda: “Cosi diventeremo famosi e potenti da poter fare a meno anche di Dio”.

Ma, dopo aver lavorato duramente, all’improvviso succede qualcosa di strano, che non li permette più di continuare a costruire.

Ma cosa succede? Si vedono i lavoratori in confusione, non sanno più cosa fare.
Le persone parlano tra toro, però non si capiscono; alcuni arrivano anche a litigare tra di loro.

Prima parlavano la stessa lingua, adesso tutti parlano in lingue diverse e non riescono più a capirsi.
In effetti questa confusione di lingue avviene per l’intervento diretto di Dio, la causa Lui.

Ma perché?
Dio aveva ordinato agli uomini (anche dopo il Diluvio) di espandersi su tutta la Terra, di occupare tutta la Terra che Lui aveva creato.

Invece cosa fanno gli uomini?
Iniziano a costruire una città con una torre altissima per poter rimanere tutti insieme nello stesso luogo, per diventare famosi e potenti.

Il loro comportamento superbo non può piacere a Dio.
Sono disubbidienti e pensano solo a se stessi, perciò Dio da una lingua ne fa apparire molte altre.

Ora che non possono più capirsi, abbandonano la città e si dirigono in altre zone della Terra; e si dividono a gruppi, secondo la loro lingua, quella che ognuno comprende.

Così, sono costretti a realizzare quello che Dio aveva stabilito, cioè che tutta la Terra sarebbe stata popolata.

Tratto dal libro di Genesi 11:1-9


Elenco Storie dall’Antico Testamento

Davide e Saul
La bontà di Davide verso il suo persecutore.  Davide è in fuga, ha paura, e deve cercare sempre nuovi nascondigli per salvare la propria vita. Il geloso re Saul gli è alle calcagna e lo vuole uccidere ...
Leggi Tutto
davide e Golia
Davide sfida e sconfigge il gigante Golia e riporta una grande vittoria per l'esercito d'Israele. Davide ha davanti a sé una lunga strada da percorrere; suo padre l'ha mandato a vedere come stanno i suoi fratelli che ...
Leggi Tutto
Gedeone
Dio sceglie un semplice uomo per liberare il suo popolo dagli oppressori Madianiti. "Gedeone, perché vuoi andare in guerra con solo trecento soldati? Trecento uomini sono troppo pochi e il nemico è molto forte; così sarai sconfitto ...
Leggi Tutto
Giacobbe ed Esaù
Esaù vende a suo fratello Giacobbe il diritto della Primogenitura per un piatto di lenticchie.  Isacco e Rebecca hanno due bambini vivaci: uno si chiama Esaù e l'altro Giacobbe; sono gemelli. Le loro differenze (non solo fisiche) ...
Leggi Tutto
Isacco e Giacobbe
Giacobbe riceve la benedizione dal padre con un inganno.  Giacobbe ed Esaù sono ormai uomini adulti e il loro padre Isacco è diventato vecchio, ed è quasi cieco. Isacco sa che prima di morire deve dare la ...
Leggi Tutto
Giacobbe ritorna
Dopo una lunga permanenza dallo zio Labano, Giacobbe ritorna nella sua terra natia, con tutta la sua famiglia.  Giacobbe ha nostalgia di casa; già da molto tempo vive in terra straniera. Sono parecchi anni che non ha ...
Leggi Tutto
Giuseppe e Giacobbe
Giacobbe rivede, dopo molti anni, suo figlio Giuseppe che credeva essere morto. Giacobbe ha saputo che il figlio Giuseppe è ancora vivo, sta bene, e che, per volontà di Dio, è divenuto viceré d'Egitto. Così decide di ...
Leggi Tutto
Giovani ebrei
Daniele con i suoi tre compagni a Babilonia.  Lontano da Israele, nella città di Babilonia, i Babilonesi portano in esilio Daniele con i suoi tre amici e molte altre persone ancora. L'esercito babilonese ha devastato Gerusalemme e ...
Leggi Tutto
La vedova con i figli
Dio ricompensa sempre coloro che gli sono fedeli. La mamma prende con gioia in braccio i suoi due figli, pensando al terribile periodo di miseria appena trascorso. Le preoccupazioni e le paure l'avevano tormentata fin da quando ...
Leggi Tutto
Davide
Davide, un semplice pastorello, viene scelto da Dio per essere il futuro re d'Israele. Come ogni giorno, Davide pascola il gregge di pecore della sua famiglia, nei campi davanti a Betlemme. Ma ecco che arriva, correndo, uno ...
Leggi Tutto
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.