Gesù guarisce una donna dal flusso di sangue

17 Febbraio 2016 Scritto da  Redazione
  • Dimensione caratteri articolo
Spesso Gesù, ovunque andava, era seguito da una grande folla che si accalcava attorno a Lui per ascoltarlo e per essere da Lui guarita.
La donna dal flusso di sangue

Una volta, in una delle città sulle rive del lago Gennesareth, una donna molto ammalata si accodò al corteo che seguiva Gesù.
Quella donna aveva una grave emorragia; era andata da molti medici, spendendo tutti i suoi soldi, ma questi non erano riusciti a curarla.

La donna aveva sentito parlare di Gesù che guariva ogni infermità, e quando ha visto Gesù che era venuto proprio nella sua città, ha pensato che quella era la volta buona per essere veramente guarità.
Gesù era la sua ultima e unica speranza di guarigione.

Così quella donna, facendosi largo tra la folla, riusci ad avvicinarsi a Gesù e gli tocco vestito, perché pensava: "Se solo riesco a toccare anche la sua veste, sicuramente sarò guarita".
Così, appena toccò il lembo della veste di Gesù, fù istantaneamente guarita.

Ma, Gesù voltandosi, incomincò a chiedere: "Chi mi ha toccato?".
Allora uno dei suoi discepoli disse: "Tu vedi come la folla ti si serra addosso e dici: Chi mi ha toccato?".
"Si! Qualcuno mi ha toccato ed ha ricevuto una guarigione", affermò Gesù.

La donna, allora fù presa da timore verso di Gesù, perché pensava che Lui non avesse gradito il fatto che l'aveva toccato di nascosto.
Ma, fattosi coraggio, andò da Gesù, gli si gettò ai suoi piedi e confessò che era stata lei a toccarlo e di essere stata guarita.
"Non ti preoccupare!", disse Gesù tranquillizzandola, "và in pace e sii guarita dalla tua malattia; la tua fede ha permesso ciò".

(Dal Vangelo di Marco 5:25-34)

Quando si va a Gesù con fede non c'è nulla da temere, perché Egli accoglie tutti coloro che vanno a Lui.
1830
Altro in questa categoria:

Lascia un commento

I commenti dovranno rispettare le regole della Netiquette.