Gesù sfama la folla

18 Febbraio 2016 Scritto da  Redazione
  • Dimensione caratteri articolo
Ovunque Gesù andava, grandi folle si radunavano attorno a lui, per ascoltare quello che insegnava sul Regno di Dio e per essere guariti dalle infermità.
La moltiplicazione dei pani e dei pesci

In una di quelle occasioni avvenne che la folla stette lì, con Gesù, per tre giorni.
Gesù, sapendo che tutta quella gente non aveva niente da mangiare, ne ebbe compassione e si consultò con i suoi discepoli per poter provvedere loro qualcosa.
Ma, i suoi discepoli gli fecero notare che non avevano ne pane, ne altro cibo sufficiente a sfamare tutta quella folla, in oltre, non ne potevano neanche comprare perchè erano in un luogo isolato. 

"Quanti pani avete?", domandò Gesù.
"Sette pani", dissero i discepoli, "e abbiamo anche pochi pesci".
Allora Gesù prese quel cibo, ringraziò Dio e poi incominciò a spezzare il pane, porgendolo ai suoi discepoli, così fece anche con il pesce.
I discepoli, a loro volta, li distribuivano alla folla.

Tutta la gente che era lì mangiò fino ad essere sazia.
Gesù aveva moltiplicato abbastanza cibo da nutrire tutte quelle persone e ci furono anche degli avanzi.
I discepoli raccolsero gli avanzi e ne riempirono sette ceste!
(Dal Vangelo di Marco 8:1-10)

Gesù ci vede anche quando siamo nelle difficoltà e se ci manca qualcosa.
Gesù si è preso cura di tutte quelle persone, le quali, malgrado la mancanza di cibo, hanno voluto stare lo stesso vicino a lui.
Così egli si prenderà cura di noi, se ubbidiamo alla Parola di Dio.
1426
Altro in questa categoria:

Lascia un commento

I commenti dovranno rispettare le regole della Netiquette.