Gedeone sconfigge i Madianiti

13 Febbraio 2016 Scritto da  Redazione
  • Dimensione caratteri articolo
Dio sceglie un semplice uomo per liberare il suo popolo dagli oppressori Madianiti.
La vittoria di Gedeone

"Gedeone, perché vuoi andare in guerra con solo trecento soldati?
Trecento uomini sono troppo pochi e il nemico è molto forte; così sarai sconfitto in battaglia.
E che armi strane porta con se la tua gente: una fiaccola, una brocca di terracotta ed un corno per suonare...".
Ma Gedeone è solamente ubbidiente a Dio.
Dio ha scelto Gedeone ed anche lo stratagemma per la battaglia, l'armamento ed il numero dei soldati.
Dio vuole dimostrare che si vinvono le battaglie solo quando gli uomini seguono i suoi consigli, anche se questi qualche volta possono sembrare strani.

Malgrado l'assicurazione di Dio per la vittoria, Gedeone è ancora un po dubbioso.
Perciò Dio gli dice: "Questa notte, mentre tutti dormono, scendi nell'accampamento nemico e ascolta quello che dicono i soldati". 
E cosi fece.
Gedeone ascolta alcuni soldati nemici raccontarsi i loro sogni con le rispettive interpretazioni: "Gedeone è molto più forte di noi; ci vincerà perché Dio è dalla sua parte".
Nell'udire queste parole, Gedeone ringrazia Dio; adesso si sente molto incoraggiato per intraprendere la strana battaglia.

Cautamente torna indietro, chiama i suoi trecento uomini e impartisce le istruzioni necessarie. 
Ancora notte, giungono al campo nemico, con le fiaccole accese dentro le brocche, e si posizionano tutto attorno.
Al segnale di Gedeone gli uomini, tutti insieme, suonano il corno, rompono le brocche di terracotta ed alzano le fiaccole.
I Madianiti si svegliano di soprassalto al suono dei corni e, vedendo tutte quelle luci attorno all'accampamento vengono presi dalla paura e fuggono.
In questo modo Gedeone con i suoi hanno potuto infliggere una dura sconfitta al nemico, riportando tutto il territorio liberato dai Madianiti oppressori.
(Giudici cap. 7)
2352
Altro in questa categoria:

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

I commenti dovranno rispettare le regole della Netiquette.